La riforma del mercato del lavoro

Posted: Aprile 10th, 2012 | Author: | Filed under: comune, critica dell'economia politica, Marx oltre Marx | 8 Comments »

(sullo sfondo, The family e un poker di donne)

di Cristina Morini

Mentre le vicende di The family annichiliscono il Paese con beffarda e insieme crudele evidenza fisiognomica, è stata presentata la riforma del mercato del lavoro. Riforma storica eppure derubricata dai media a notizia collaterale, con la metà delle redazioni d’Italia a pedinare l’uomo di Gemonio.
La misera telenovelas padana non ci ha distratti e non ci sfugge la portata della transizione, giocata tra favolose coincidenze, ponti pasquali e ruoli di donne. Elsa Fornero, sempre più compresa nella parte dell’allieva modello (nel nome del padre) del professor Monti, da lui rimproverata o sorretta a seconda dei casi. Susanna Camusso che, grazie all’incredibile fair play dell’“altra parte sociale”, Emma Marcegaglia, si trova servita la possibilità di sfuggire a quello che parrebbe, al semplice buonsenso, l’obbligo di respingere il contropacco dicendo finalmente qualcosa di sinistra. La presidente di Confindustria, che calca esageratamente i toni, disponibile a tradursi in caricatura quando in un’intervista rilasciata al Financial Times si spinge addirittura a sostenere che il testo del duetto è pessimo e che tanto valeva non fare alcunché. Ecco allora che Camusso difende il Ddl, sperando possa funzionare l’equivoco argomento “se non piace ai padroni allora abbiamo vinto noi” (“Si tratta di un importante risultato della Cgil e della mobilitazione unitaria dei lavoratori”). Sulle prime pagine, intanto, le leghiste Rosy Mauro e Manuela Marrone rubano la scena a tutte loro con “scuole bosine” (sic) finanziate con soldi pubblici e lauree acquistate (pare) in Svizzera. Son queste le quote rosa che ci confondono, siamo sincere.
Istantanee da un’Italia stordita dalla crisi, con progressivo aumento del numero dei suicidi, dei casi di rapina finiti male per pochi euro, dove i giovani sono sempre più disoccupati perché i vecchi sono costretti a restare al lavoro fino all’ultimo respiro – e sul tema la retorica si spreca ma mai nessuno che dica la verità.

[…]


8 Comments on “La riforma del mercato del lavoro”

  1. 1 erection pills viagra online said at 10:42 on Novembre 17th, 2020:

    erectile master
    erectile on demand reviews
    erectile disorder vs erectile dysfunction

  2. 2 erectile dysfunction remedies said at 16:38 on Novembre 18th, 2020:

    erectile on demand scam
    erectile therapy pump
    erectile tools

  3. 3 erectile dysfunction medications said at 01:41 on Novembre 20th, 2020:

    best erectile vacuum pump
    erectile disorder icd 10
    erectile function score

  4. 4 cheap erectile dysfunction pills online said at 17:43 on Novembre 27th, 2020:

    soma erectile dysfunction
    erectile implants side effects
    erectile breast tissue

  5. 5 tadalafil max dose said at 03:02 on Febbraio 8th, 2021:

    tadalafil peptides https://tadalisxs.com/ talafadil

  6. 6 hydroxychloroquine plaquenil said at 03:05 on Febbraio 8th, 2021:

    chloroquine drug class https://chloroquineorigin.com/ cloraquine

  7. 7 plaquenil eye damage said at 03:09 on Febbraio 8th, 2021:

    erectile tissue function https://plaquenilx.com/ foods for erectile

  8. 8 buy zithromax azithromycin said at 03:49 on Febbraio 8th, 2021:

    zithromax treats https://zithromaxes.com/ zithromax pills


Leave a Reply

  •