La costituzione del comune

Posted: Ottobre 9th, 2012 | Author: | Filed under: comune, Marx oltre Marx, Révolution | No Comments »

SEMINARIO, Roma, 27-28 ottobre 2012

Uninomade 2.0 al Teatro Valle Occupato

Il marchese di Condorcet e Thomas Jefferson conoscevano bene la forza e l’importanza delle Costituzioni. Eppure, entrambi concordavano sul fatto che nessuna Costituzione potesse essere considerata eterna. Anzi, ogni generazione – sostenevano questi padri del costituzionalismo moderno – avrebbe diritto a scrivere una nuova costituzione. Sapevano bene, Jefferson e Condorcet, che le costituzioni nascono da precise mediazioni storiche, traducono equilibri contingenti, e che il rapporto tra qualsiasi “diritto costituzionale” costituito e processi costituenti non può mai essere chiuso definitivamente.

[–>]